+39 090 9746087protocollo.castroreale@pec.it
Home » La Città » Chiese » Chiese del comune » Chiesa S. Maria degli Angeli

Chiesa S. Maria degli Angeli

maria_angeli

 

La Chiesa di S. Maria degli Angeli è stata edificata nel 1566 dal castrense Mons. Ottaviano Preconio, arcivescovo di Palermo. Accanto alla chiesa fu costruito un monastero di suore di clausura che osservavano la regola di Santa Chiara.

Il monastero sorse nel cuore del quartiere ebraico, probabilmente utilizzando edifici appartenenti alla comunità ebraica, quali la sinagoga. Nel 1860 la chiesa fu restaurata ed abbellita con stucchi. Sull’altare centrale si trovava una bella tela con i Santi  Fondatori dell’Ordine: la “Madonna degli Angeli fra i SS. Francesco e Chiara” del sec. XVI. In seguito alle leggi del 1866 la Chiesa e il Monastero furono incamerati dal Demanio e successivamente, agli inizi del 1900 ceduti alle suore del Buon Pastore che rimasero per pochi anni.

Nel XX sec. l’edificio del Monastero fu adibito ad usi scolastici dopo aver subito trasformazioni quali la distruzione del chiostro e del portale quattrocentesco. Negli anni  ‘70 si pensò di istituire una Pinacoteca castrense e si scelse come sede questa Chiesa ormai non più aperta al culto, per la sua ubicazione centrale e per il suo migliore stato di conservazione. Ma il terremoto del 1978 fece si che l’edificio fosse utilizzato come deposito per le molte opere provenienti dalle chiese danneggiate o distrutte. Solo dopo l’apertura del Museo Civico nei locali dell’ex Oratorio dei PP. Filippini,  la chiesa S. Maria degli Angeli potè essere adibita a Pinacoteca consentendo l’esposizione di numerose opere.

In seguito alla ristrutturazione di alcune chiese, molte di queste opere sono state collocate in esse.

Dal 20 agosto 2005 la chiesa è stata adibita a “Museo Parrocchiale degli Arredi Sacri”.

                                                           

TORNA ELENCO CHIESE