+39 090 9746087protocollo.castroreale@pec.it
Home » La Città » Chiese » Chiese del comune » Chiesa di S. Filippo Neri

Chiesa S. Filippo Neri

neri_effetti

 

La Chiesa fu edificata alla fine del XVI sec. insieme all’Oratorio dei PP. Filippini.

Uno storico locale Padre Mario Burrascano narra che l’arciprete Don Paolo Ciccio conobbe personalmente S. Filippo Neri e subito dopo questo incontro i castrensi decisero di edificare prima l’Oratorio con la regola dei PP. Filippini e dopo la morte del Santo anche la chiesa che fu aperta al culto nel 1632.

La vita dell’Oratorio trascorse tra alterne vicende di splendore e di decadenza fino alla sua soppressione avvenuta per effetto della Legge di confisca 28 luglio 1866. I locali dell’Oratorio pervenuti al Demanio Comunale hanno ospitato il regio Ginnasio, le scuole elementari, due comunità religiose e un convitto femminile. Oggi in questi locali vi è la sede del Museo Civico.

Anche la chiesa ha subito molte trasformazioni nel corso dei secoli. Ha uno stile semplice ed è a tre navate. Sull’altare centrale si trova esposto alla venerazione dei fedeli un quadro del XVII sec., recentemente restaurato, che rappresenta S. Filippo Neri di fronte alla Vergine. La tradizione vuole che sia stato portato da Roma da padre Damiano Fava, uno dei fondatori dell’Ordine Filippino Castrense, su copia di un dipinto di Guido Reni. Tra le opere importanti un Crocifisso a grandezza naturale del XV sec. della bottega messinese dei Matinati. Una bella statua barocca della Madonna del Rosario in legno intagliato e d indorato della fine del XVII sec. una statua in marmo del 1630 raffigurante S. Antonio di tarda scuola gaginiana

 

TORNA ELENCO CHIESE